IMG_0953

Scansione 15

 

 

A questo punto del percorso voglio dedicare spazio a un altro tipo di allenamento importante per me. Certamente non penso di arrivare a 50 anni in piena forma occupandomi solo del benessere, della forma e della salute del mio corpo. E’ ovvio che anche anima e cuore, inteso come sfera emozionale, siano un tutt’uno con il corpo e che richiedano altrettanta cura e attenzione.

IMG_0954

IMG_0955

 

In questo momento storico siamo sempre più consapevoli di quanto siamo collegati in noi e con tutto ciò che esiste e con la sorgente stessa della vita. Siamo come gocce nel mare, ma ogni goccia ha il potere di influenzare ciò che la circonda. Sono convinta che l’intento positivo di ciascuno possa riverberarsi su tutto il resto e io voglio che il mio intento sia sempre più puro e orientato al bene. Da quando ho cominciato, qualche anno fa, un percorso di conoscenza e di evoluzione personale affrontando paure, condizionamenti, risposte automatiche,…..credo di aver cominciato ad essere una madre un po’ migliore per le mie figlie e questo può essere un primo passo per lasciare un segno positivo nel mondo.  Conquistare relazioni più funzionali creando armonia dentro di me, sapendo che da pensieri ed emozioni possono derivare il mio benessere o il mio malessere e che questo si spargerà intorno, richiede molto allenamento.

IMG_0969

IMG_0970

Ho conosciuto nuove teorie scientifiche, ho riascoltato cose del passato che mi risuonavano come in una memoria lontana, ho imparato ad esercitare la mente per impegnarla a creare la mia nuova realtà. Ho scoperto anche che questo non è così difficile… Una celebre frase di A. Einstein dice: “Sintonizzati sulla realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenerla”. E’ una cosa che si riesce a sperimentare facilmente, per esempio concentrandosi con convinzione sulla ricerca della soluzione a un problema, anziché sul problema stesso. Si può cominciare con piccole cose e prendere sempre più forza nel verificare che il meccanismo funziona, ma questo è solo un esempio, un piccolo-grande esperimento che non può riuscire se non crediamo almeno un po’, sinceramente, in noi stessi e nella possibilità di essere protagonisti della nostra esistenza. Superando la paura del cambiamento però, la vita diventa completamente nuova e sempre più meravigliosa.

IMG_0965IMG_0966

 

Abbiamo accesso a una quantità di informazioni davvero impensabile un tempo e la scienza sta cominciando a dare risposta a domande fino ad ora irrisolte. Alcune scoperte di meccanica quantistica arrivano ad avvicinare straordinariamente il mondo della scienza a quello della spiritualità e alcune sono rese facilmente accessibili da divulgazioni esemplari. Cito la mia preferita: il pluripremiato film “Bleep”, distribuito in dvd dalla Macro Edizioni, dove vediamo come le nostre emozioni influenzino la salute e la forma stessa del corpo. Vedere questo film apre già molto la mente a una diversa interpretazione degli eventi. Tutte le donne dovrebbero vederlo per smettere almeno di criticarsi così tanto guardandosi allo specchio. Quasi nessuna di noi ha un’immagine di se stessa corrispondente alla realtà…. :-(

IMG_0956

IMG_0957

E dove la scienza per ora si ferma, inizia un ambito per me affascinante, fatto di libri che parlano allo spirito e che ispirano riflessioni confortanti, prospettando possibilità incredibili che mi auguro un giorno la scienza possa confermare. Per chi ha fede in Dio e io sono tra questi, esiste da sempre dell’altro, oltre a ciò che scientificamente è possibile dimostrare e non c’è niente di scandaloso, credo, nell’occuparsene anche prima che venga dimostrato. La scienza non mi toglie la paura della morte o delle malattie, l’angoscia e il dolore di una perdita….un percorso di evoluzione spirituale sì. Apprezzo molto gli uomini e le donne che prendono le distanze dalla comunità scientifica di cui hanno fatto parte, per difendere quelle loro scoperte e nuove teorie che non sono state accettate dai colleghi.

E per fortuna oggi non rischiano quasi più di essere bruciati vivi.

 

UN PICCOLO ESERCIZIO ALLA PORTATA DI TUTTI CHE FA BENE ALLA MENTE: LA MEDITAZIONE.

Meditazione. Sembra una parola impegnativa, comprensibile a pochi, dominio degli orientali, ma non è così. Fare meditazione è esercitarsi a sgombrare la mente dai pensieri mettendosi tranquilli, in silenzio, in posizione comoda, magari ascoltando musiche o suoni di sottofondo che favoriscano il rilassamento per lasciar andare più facilmente ogni pensiero che affiora  e arrivare piano piano alla quiete della mente. Ci sono tantissimi tipi di meditazione; alcuni coinvolgono attivamente il corpo con il movimento…. e proprio l’uso del corpo diventa per me la chiave che facilita tutto. Fare pochi esercizi di allungamento o di mobilizzazione articolare, lentamente, lasciandosi andare e prestando attenzione alle sensazioni che affiorano, concentrandosi su quello che si sta facendo, diventa automaticamente anche un esercizio per la mente, che la rigenera  e ci ricarica di energia. Negli ultimi anni ho scoperto con piacere che la facciamo un po’ tutti senza rendercene conto! “Meditiamo” o meglio, beneficiamo di effetti positivi analoghi a quelli della meditazione, ogni volta che siamo impegnati in qualcosa che ci appassiona e che, assorbendoci completamente, distoglie il pensiero dal turbinio ossessivo, dall’attività automatica incessante che stanca e  risulta nociva per il nostro organismo, rubando energie preziose. Meditare può essere quasi un gioco, anche per i bambini e i benefici che ne possono trarre sono ben spiegati in questo bellissimo libro:


IMG_0962

IMG_0964

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *